“É sempre mezzogiorno” ricetta di oggi 8 Febbraio 2024: finte tigelle di Daniele Persegani

In occasione della settimana sanremese, la cucina si accende di note musicali e di delicati aromi con le deliziose preparazioni dello chef Daniele Persegani. Oggi, nel suo repertorio culinario troviamo un piatto che saprà far intonare le corde del palato: le finte tigelle.

Questa ricetta unisce la semplicità delle patate al gusto intenso del gorgonzola e della mortadella, conferendo un sapore unico ad ogni morso. Scopriamo insieme come dar vita a questa gustosa variante di un classico della tradizione emiliana.

“É sempre mezzogiorno”: finte tigelle di Daniele Persegani – Dettagli ricetta

Tempo di preparazione 20 minuti
Numero di persone 4
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo totale 30 minuti

“É sempre mezzogiorno”: finte tigelle di Daniele Persegani – Ingredienti

  • 600 g di patate lessate
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • 3 tuorli
  • 60 g di fecola di patate
  • 150 g di gorgonzola
  • 100 g di mortadella
  • 30 g di burro
  • Sale e pepe
  • Misticanza

“É sempre mezzogiorno”: finte tigelle di Daniele Persegani – Procedimento

Per iniziare la nostra avventura culinaria, prendiamo una ciotola capiente dove schiacceremo le patate precedentemente lessate. Una volta ottenuto un composto morbido, incorporiamo i tuorli d’uovo, il formaggio grattugiato e la fecola di patate. Aggiustiamo il tutto con sale e pepe, mescolando con cura per raggiungere un impasto omogeneo e ben legato.

Ora, è il momento di dare forma alle nostre tigelle. Prendiamo una porzione di impasto nella mano, appiattiamola leggermente e collociamo al centro una fetta di mortadella accanto a un generoso pezzetto di gorgonzola. Copriamo con altra pasta di patate e modelliamo fino ad ottenere la forma circolare caratteristica della tigella.

Procediamo scaldando una padella antiaderente, dove faremo sciogliere una noce di burro. Adagiamo le tigelle e lasciamole dorare per alcuni minuti per lato, fino a raggiungere una perfetta croccantezza esterna. Una volta pronte, serviamole calde su un letto di misticanza per un piatto completo e ricco di sapori.

“É sempre mezzogiorno”: finte tigelle di Daniele Persegani – Consigli e Varianti per la ricetta

Se desideri variare questa ricetta, ecco alcune semplici ma efficaci modifiche che puoi considerare:
– Per un tocco piccante, aggiungi alla farcia dei pezzetti di salame o una spolverata di peperoncino.
– Vuoi una versione vegetariana? Sostituisci la mortadella con spinaci saltati in padella o con stracchino cremoso al posto del gorgonzola.
– Per un sapore più ricco, puoi utilizzare una miscela di formaggi al posto del solo gorgonzola, come taleggio o provola affumicata.
– Per una cottura alternativa, prova a cuocere le tigelle in forno a 200°C fino a doratura, per una finitura più uniforme.

Ricorda, le finte tigelle possono anche essere congelate prima di essere cotte o a metà cottura, per essere gustate in un secondo momento. Buon appetito!

Torna in alto