“É sempre mezzogiorno” ricetta di oggi 4 marzo: torta Susanna di Daniele Persegani

Lasciati tentare dal fascino della pasticceria parmense con una squisita crostata che racchiude la maestria del noto chef Daniele Persegani, viso noto del format televisivo “É sempre mezzogiorno” su Rai1. Con precisione e passione, Persegani ci presenta la torta Susanna, vero simbolo della dolcezza emiliana. Proponiamo di seguito una rivisitazione della ricetta, fedele agli ingredienti originali e organizzata per facilitarne la preparazione.

“É sempre mezzogiorno”: torta Susanna di Daniele Persegani – Dettagli ricetta

Tempo di preparazione Numero di Persone Tempo di cottura Tempo totale
40 minuti 8 45/50 minuti 1 ora e 30 minuti circa

“É sempre mezzogiorno”: torta Susanna di Daniele Persegani – Ingredienti

    • Frolla: 180 g farina 00
    • 70 g farina di nocciole
    • 130 g burro
    • 65 g zucchero a velo
    • 1 uovo
    • vaniglia
    • Crema: 500 g ricotta
    • 90 g zucchero a velo
    • 3 tuorli
    • 30 g amido di mais
    • un pizzico di vaniglia
    • rum per dolci
    • Copertura: 250 g cioccolato fondente
    • 180 ml panna
    • scorza di 1 arancia

“É sempre mezzogiorno”: torta Susanna di Daniele Persegani – Procedimento

Iniziamo lavorando il burro morbido con lo zucchero a velo fino a ottenere una crema liscia e soffice. Integrare la vaniglia ed incorporare gradualmente la farina 00 e quella di nocciole. Aggiungere l’uovo e lavorare l’impasto fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgere nella pellicola e riporre in frigo per almeno 30 minuti.

Per la crema, unire la ricotta ben sgocciolata allo zucchero a velo. Aggiungere il rum, la vaniglia, i tuorli e l’amido di mais, lavorando con la frusta fino ad avere una crema omogenea. Stendere la frolla su una superficie liscia, creando una sfoglia dello spessore di 2-3 mm e foderare una tortiera, ricoprendo sia la base sia i bordi. Versare la crema di ricotta e livellare.

Cuocere in forno statico a 160° per circa 45/50 minuti, o finché la base risulta dorata. Una volta cotta, lasciar raffreddare la torta. Per la copertura, portare a bollore la panna e versarla sul cioccolato fondente spezzettato, mescolare fino al completo scioglimento. Versare metà della ganache sulla torta ancora calda e lasciare raffreddare. La restante ganache va lasciata intiepidire e poi montata con le fruste. Si può trasferire in una sacca da pasticcere e utilizzare per decorare il dolce.

“É sempre mezzogiorno”: torta Susanna di Daniele Persegani – Consigli e Varianti per la ricetta

Per una nota agrumata, aggiungere la scorza grattugiata di arancia o limone nella crema di ricotta. Se siete amanti della frutta secca, potete arricchire la crema con delle gocce di cioccolato o pezzetti di nocciole tostate. Per un tocco croccante, spargere della granella di nocciole sulla ganache prima che si raffreddi. Se si preferisce una versione senza alcool, il rum può essere sostituito con una fialetta di aroma per dolci alla vaniglia o nocciola. Ricordatevi infine di servire questa delizia a temperatura ambiente per apprezzarne al meglio i sapori.

Torna in alto