“É sempre mezzogiorno” ricetta di oggi 23 Gennaio 2024: pane brianzolo di Fulvio Marino

Un soffio di Tradizione e semplicità in cucina può trasformare il tuo pranzo in un momento di pura goduria culinaria. Il pane Brianzolo, presidio della regione Lombardia e specialmente della zona di Monza Brianza, rappresenta quel tocco casalingo e autentico capace di portare sulle tavole il gusto di una volta. Scopriamo come preparare questa deliziosa pagnotta seguendo i passi suggeriti dal noto panificatore Fulvio Marino, celebre per le sue apparizioni nel programma “É sempre mezzogiorno”.

“É sempre mezzogiorno”: pane brianzolo di Fulvio Marino – Dettagli ricetta

Tempo di Preparazione Numero di Persone Tempo di Cottura Tempo Totale
1 ora e 20 minuti (più il tempo di lievitazione) 6 Persone 40 minuti 2 ore (approssimativamente, a seconda della lievitazione)

“É sempre mezzogiorno”: pane brianzolo di Fulvio Marino – Ingredienti

  • 350 g di farina di mais
  • 150 g di farina 0
  • 5 g di lievito di birra
  • 425 ml di acqua
  • 11 g di sale
  • 20 ml di olio extravergine di oliva

“É sempre mezzogiorno”: pane brianzolo di Fulvio Marino – Procedimento

Esploriamo il cammino da seguire per realizzare questa delizia Lombarda. Iniziare da una pentola, dove porteremo a bollore 325 ml di acqua. Si deve raggiungere un bollore vivace prima di incorporare tutta la farina di mais, mescolando accuratamente fino a ottenere un composto piuttosto sbriciolato. Questa fase è cruciale poiché varrà come base per la nostra pagnotta. A questo punto, ci occuperemo di trasferire il composto appena ottenuto in una ciotola per darne una lavorazione più comoda, formando un panetto coerente e disciplinato. Questo primo impasto necessita di un periodo di raffreddamento.

Dopo aver dato il giusto tempo al nostro panetto di mais di stabilizzarsi, è il momento di aggiungervi la farina 0 e il lievito di birra fresco. Quest’ultimo va sbriciolato finemente all’interno dell’impasto. Incominciamo quindi a lavorare i componenti aggiungendo parte dell’acqua rimanente, procedendo con energia per alcuni minuti. È ora di unire l’ingrediente che va dosato con sapienza: il sale, seguito dall’acqua rimanente. Continuando il lavoro di impasto, noteremo come la consistenza diventi sempre più elastica e accogliente. A conclusione, incorporiamo l’olio extravergine di oliva, continuando a impastare fino a completo assorbimento. l nostro pane ora necessita di un riposo, coperto, per una lievitazione di circa un’ora a temperatura ambiente.

Non dimenticate di riferirvi ai video tutorial presenti sulla piattaforma RaiPlay, ideale per non perdere nessuna fase del procedimento e per visualizzare le tecniche impiegate da Fulvio Marino durante la sua esibizione in “É sempre mezzogiorno”.

“É sempre mezzogiorno”: pane brianzolo di Fulvio Marino – Consigli e Varianti per la ricetta

La tradizione può sempre accogliere una spruzzata di creatività. Ecco alcuni suggerimenti per arricchire o variare la ricetta del pane brianzolo:

  • Sperimentate con diversi tipi di farina: la farina integrale, ad esempio, può donare un gusto più rustico e una maggiore ricchezza di fibre.
  • Arricchite l’impasto con semi di lino, sesamo o girasole, che non solo apporteranno croccantezza ma anche benefici nutrizionali.
  • Per gli amanti dei sapori decisi, provate ad aggiungere delle olive tagliate o dei pomodori secchi all’impasto. Regaleranno al pane un profumo ed un sapore mediterraneo inconfondibile.
  • Un pizzico di curcuma o di erbe aromatiche come rosmarino o timo può rendere il vostro pane brianzolo unico e ancor più appetitoso.

In cucina, l’ardire di tentare nuove strade culinarie può spesso tradursi in creazioni sensazionali. Non abbiate paura di osare, sempre nel rispetto degli equilibri che caratterizzano il pane brianzolo secondo la ricetta di Fulvio Marino. Buona panificazione!

Torna in alto