“É sempre mezzogiorno” ricetta di oggi 23 febbraio: maritati con ragù bianco di capocollo di Antonella Ricci

Un piatto che racchiude il calore e i colori della Puglia, portato direttamente nella vostra cucina dalla mano esperta della chef Antonella Ricci. Parliamo dei maritati con ragù bianco di capocollo, una ricetta tradizionale che sposa la pasta fresca fatta in casa con un ragù bianco saporito e una spuma di broccoli e caciotta. Una vera esplosione di sapori che potrà sollevare lo spirito anche nelle giornate più uggiose.

“É sempre mezzogiorno”: maritati con ragù bianco di capocollo di Antonella Ricci – Dettagli ricetta

Tempo di preparazione Numero di Persone Tempo di cottura Tempo totale
1 ora e 20 minuti 4 persone 40 minuti 2 ore

“É sempre mezzogiorno”: maritati con ragù bianco di capocollo di Antonella Ricci – Ingredienti

  • Sedano, carote e cipolla per il soffritto
  • Olio d’oliva q.b.
  • Capocollo a pezzetti
  • Foglia di alloro
  • Vino bianco q.b.
  • Brodo vegetale
  • Broccoli lessati e raffreddati
  • Caciotta pepata
  • Semola
  • Farina integrale
  • Acqua q.b.
  • Formaggio grattugiato per guarnire

“É sempre mezzogiorno”: maritati con ragù bianco di capocollo di Antonella Ricci – Procedimento

Per iniziare, in un ampio tegame, lasciamo soffriggere il trito di sedano, carote e cipolla con un generoso filo d’olio. Dopodiché, uniamo il capocollo tagliato a tocchetti piccoli e aggiungiamo una foglia di alloro, lasciando il tutto rosolare fino a quando il capocollo non sarà ben dorato. Proseguiamo sfumando con del vino bianco e attendiamo che l’alcol si sia completamente evaporato prima di aggiungere il brodo vegetale. Questo consentirà al ragù di cuocere e intrecciare i suoi aromi.

Nel frattempo, puliamo e lessiamo i broccoli, lasciandoli poi raffreddare. Successivamente, trasferiamo i broccoli raffreddati in un mixer assieme alla caciotta pepata, frullando fino ad ottenere una crema omogenea.

Per la pasta maritata, mescoliamo la semola con la farina integrale, aggiungendo acqua a poco a poco fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Avvolgiamo l’impasto nella pellicola trasparente e lo lasciamo riposare per almeno un’ora, affinché sviluppi la giusta consistenza.

Trascorso il tempo di riposo, dividiamo l’impasto formando dei lunghi serpentelli che taglieremo poi a tocchetti. Con perizia, diamo loro la forma degli orecchietti e dei maccheroncini, i due formati tipici dei maritati. Facciamo bollire dell’acqua salata in una pentola capiente e cuociamo i maritati fino a quando saranno al dente.

Una volta scolata la pasta, la trasferiamo in padella con il ragù bianco di capocollo, facendo saltare il tutto per amalgamare i sapori. Per finire, è il momento di aggiungere il formaggio grattugiato. Impiattiamo e guarniamo ogni porzione con ciuffi della crema di broccoli preparata in precedenza.

I video delle ricette di “É sempre mezzogiorno” sono disponibili su RaiPlay. Ricordiamo che questi contenuti sono presenti a solo scopo informativo e non rappresentano il blog/sito ufficiale delle trasmissioni citate.

“É sempre mezzogiorno”: maritati con ragù bianco di capocollo di Antonella Ricci – Consigli e Varianti per la ricetta

Per aggiungere un tocco personale alla ricetta, potete sostituire la caciotta pepata con altri formaggi dal gusto robusto, come pecorino o provolone piccante. Se preferite una nota più delicata, potreste optare per una ricotta fresca o un formaggio a pasta morbida. Per un ragù ancora più ricco, aggiungete un mix di carne, come salsiccia o pancetta.

La crema di broccoli può essere arricchita con altri ingredienti, quali noci o mandorle tritate, per dare una croccantezza sorprendente al piatto. E infine, se desiderate una nota verde più intensa, provate ad aggiungere del basilico o della rucola fresca alla crema di broccoli. Questi piccoli tocchi possono trasformare un piatto tradizionale in una nuova e sorprendente esperienza gastronomica.

Torna in alto