“É sempre mezzogiorno” ricetta di oggi 13 marzo: torta al limone di Daniele Persegani

Assaporare le delizie della cucina di Daniele Persegani significa concedersi un viaggio nei sapori autentici e genuini che solo la tradizione emiliana sa offrire. Nella puntata odierna di “È sempre mezzogiorno”, il talentuoso chef propone una torta al limone fresca e gustosa, perfetta per concludere il pasto con una nota di dolcezza e leggerezza. Un dolce che parla d’estate e che conquista i palati grazie alla perfetta armonia di dolcezza e acidità. Scopriamo insieme questa ricetta che promette di deliziare i nostri sensi.

“É sempre mezzogiorno”: torta al limone di Daniele Persegani – Dettagli ricetta

Tempo di preparazione Numero di Persone Tempo di cottura Tempo totale
20 minuti 8 persone 40-50 minuti 1 ora circa

“É sempre mezzogiorno”: torta al limone di Daniele Persegani – Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 250 g di zucchero semolato
  • 150 ml di panna fresca
  • 100 g di burro morbido
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 5 uova fresche
  • 5 limoni non trattati
  • 100 g di zucchero per lo sciroppo
  • Crema al limone:
  •     Succo di 3 limoni
  •     3 uova intere
  •     2 tuorli
  •     220 g di zucchero
  •     120 g di burro
  •     30 g di amido di mais
  • Fette di limone disidratato per decorare
  • Granella di zucchero per decorare

“É sempre mezzogiorno”: torta al limone di Daniele Persegani – Procedimento

Il processo di preparazione di questa torta al limone è un vero viaggio attraverso texture e sapori. Iniziando, si grattugia la scorza gialla di 3 limoni direttamente nello zucchero per far sì che assorba tutto il loro aroma. Il passo seguente è quello di montare, con l’ausilio di fruste elettriche, le uova con lo zucchero aromatizzato fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Introdurre il burro morbido, lavorandolo con le fruste fino a quando non è ben amalgamato al resto, dopodiché si aggiunge la panna, mescolando con cura. Il momento delle “polveri” segue: unire la farina e il lievito, precedentemente setacciati, fino a ottenere un impasto liscio e privo di grumi. Versare il composto in una tortiera o uno stampo a ciambella già imburrato e infarinato, cuocendo nel forno già caldo a 170°C per 40-50 minuti. Una volta freddo, si procede alla sformatura.

Per realizzare lo sciroppo, mescolare il succo dei 3 limoni rimanenti con 100 g di zucchero e riscaldare fino a ottenere uno sciroppo denso. Una volta pronto, lo si versa delicatamente sulla torta, concedendo il tempo di assorbirlo.

La creazione della crema al limone segue un processo simile: si fanno sciogliere burro e zucchero a fuoco lento, poi si uniscono il succo di limone, le uova, i tuorli e l’amido di mais mescolando costantemente fino a raggiungere 80°C. La crema finita va poi fatta raffreddare in frigorifero.

La fase finale è decorativa: ricoprire la torta con la crema al limone e guarnire con fette di limone disidratato e granella di zucchero.

“É sempre mezzogiorno”: torta al limone di Daniele Persegani – Consigli e Varianti per la ricetta

La torta al limone di Daniele Persegani è un capolavoro di semplicità e gusto. Per variare questa ricetta, si potrebbero aggiungere delle mandorle tritate o dei pinoli sulla superficie prima di infornare per donare un tocco croccante. Coloro che amano le spezie potrebbero considerare l’aggiunta di un po’ di zenzero fresco grattugiato sia nell’impasto sia nella crema per un aroma pungente che ben si abbina all’acidità del limone. Per una versione più adulta, una spruzzata di limoncello nel composto darà alla torta un aroma più intenso e una piccola “spinta” al sapore. Inoltre, frutti di bosco o una meringa morbida posizionata sopra la crema potrebbero essere opzioni decorative squisite, nonché gustose. Gli amanti del cioccolato non dovrebbero esitare a decorare con sottili fili di cioccolato bianco o scuro fuso: il contrasto con la vivace acidità del limone è semplicemente divino.

Torna in alto