Un Posto al Sole anticipazioni fino al 16 giugno: Giordano sbatte Roberto fuori casa, Ida rivuole Tommaso

Le prossime puntate di Un Posto al Sole promettono emozioni a non finire! I colpi di scena saranno sconcertanti e molti personaggi faranno delle scelte difficili che interesseranno anche i loro rapporti affettivi. Il ritorno di Marina cambierà il destino di Roberto, mentre Ida cercherà di riprendersi il figlio. La gelosia, poi, busserà alla porta di Renato per la vicinanza fra la sua ex moglie Giulia e Luca. Infine, Cerruti e Castrese saranno sorpresi da un invito inaspettato. Insomma, c’è da aspettarsi una grande sorpresa!

Non perdete le prossime puntate di Un Posto al Sole, in onda ogni giorno su Rai 3, fino al 16 giugno. Seguite la trama della soap opera più seguita d’Italia e scoprite insieme a noi le anticipazioni delle prossime puntate, in cui si susseguiranno colpi di scena inaspettati.

Un Posto al Sole: anticipazioni fino al 16 giugno

Le prossime puntate di Un Posto al Sole promettono colpi di scena inaspettati. La presenza di Clara suscita l’interesse di Eduardo, il quale farà un gesto spiazzante nei suoi confronti. Nunzio e Rossella, invece, cederanno alla passione e si lasceranno andare a un bacio. La gelosia, poi, busserà alla porta di Renato per la vicinanza fra la sua ex moglie Giulia e Luca.

Un Posto al Sole: il ritorno di Marina

Il panorama di Un Posto al Sole cambierà con il ritorno di Marina, la quale si troverà a fare i conti con la situazione che si è creata durante la sua assenza: Roberto sarà costretto a lasciare Palazzo Palladini. Intanto Lara sfrutterà una ricorrenza familiare per conquistare il cuore dell’uomo, ma l’arrivo di Marina cambierà tutto.

Un Posto al Sole: Ida vuole suo figlio

Sempre nelle prossime puntate, Ida cercherà di riprendersi Tommaso e lungo il viaggio incapperà in un pericolo inaspettato. La donna rivelerà un carattere che nessuno conosce. Cerruti e Castrese, invece, saranno stupiti da un invito di Mariella, mentre Luca dovrà combattere alcuni pregiudizi riguardanti la sua malattia.

Torna in alto