Terra amara, anticipazioni dal 19 al 25 giugno: falso appuntamento nel bosco, Zuleyha in pericolo

Tutto sembra essere tornato alla normalità, ma Behice non demorderà e cercherà nuovi modi per vendicarsi di Zuleyha e di tutti coloro che la sostengono.

Terra amara è una soap opera turca ricca di intrighi e colpi di scena che mantiene incollato allo schermo milioni di telespettatori. Questa settimana, l’attenzione sarà tutta su Behice, che invaderà l’ospedale per cercare di uccidere Zuleyha. Troverà la sua vendetta? Nella prossima puntata, dal 19 al 25 giugno, scopriremo cosa accadrà.

Trama Terra amara 19-25 giugno: Behice si intrufola in ospedale per uccidere Zuleyha

Il popolare programma Terra amara continua a incantare milioni di spettatori su Canale 5. Le anticipazioni delle puntate che vanno in onda dal 19 al 25 giugno annunciano che Behice è ossessionata da Zuleyha e dal fatto che rappresenti una minaccia per la nipote Mujgan. La perfida zia invaderà il nosocomio dove Zuleyha è stata ricoverata per un sospetto avvelenamento e tenterà di porre fine alla sua vita.

Terra amara, anticipazioni dal 19 al 25 giugno: falso appuntamento nel bosco, Zuleyha in pericolo

Hunkar distrugge il filmato incriminante, Yilmaz ritira le accuse

Hunkar non abbandonerà la sua nuora e cercherà di proteggerla dalla rabbia del figlio Demir. La matrona Yaman deciderà di distruggere il filmato che incriminerebbe la moglie del figlio. Sarà Sabahattin a costringere l’ex coniuge a confessare di aver cercato di incastrare Julide. Mujgan confiderà alla zia di desiderare la morte di Zuleyha. A quel punto, Behice si introdurrà in ospedale, con l’intenzione di strangolare Altun. Fortunatamente, la donna verrà salvata e informerà i medici di quanto accaduto, ma nessuno pare crederle.

Mujgan accusa Behice del tentato omicidio

Verrà chiarita la vicenda del tentato avvelenamento di Demir a Zuleyha. Yaman non è collegato in alcun modo a questo fatto. Yilmaz si renderà conto di aver erroneamente accusato il figlio di Hunkar. Il ragazzo, non appena saprà dell’aggressione subita dall’amata, correrà a salvare Zuleyha. Mujgan accuserà poi Behice del tentativo di omicidio, ma la zia neghi e minacci la nipote di andarsene.

Hunkar convincerà Demir a revocare le accuse nei confronti della moglie, che potrà tornare a Villa Yaman, ma trattata come una serva. Behice consegnerà a Mujgan una lettera scritta da Zuleyha, dove la donna confesserà che Yilmaz è il padre di Adnan. La mamma di Kerem Ali cercherà di convincere Zuleyha a togliersi la vita, ma lei neghi.

Torna in alto