È sempre mezzogiorno, ricetta di oggi 9 Giugno 2023: siamo fritti di Ricchebono e Fava

Preparati a gustare un piatto unico e originale: siamo fritti di Ricchebono e Fava. Questa ricetta ti conquisterà con la sua varietà di fritture deliziose e saporite. Segui il procedimento passo dopo passo per creare un antipasto che stupirà i tuoi ospiti.

Ingredienti:

  • 600 g di baccalà
  • 2 mazzetti di salvia
  • 5 fiori di zucca
  • 5 filetti di alici sott’olio
  • 250 g di mozzarella
  • Frisceu:
  • 4 foglie di lattuga
  • 1 cipollotto
  • 400 g di farina 0
  • 100 g di acqua tiepida
  • 10 g di lievito di birra
  • 5 g di sale
  • Tempura:
  • 200 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 400 ml di acqua frizzante
  • 10 g di amido di mais
  • olio per friggere

Procedimento:

Segui attentamente questi passaggi per creare un trionfo di fritti che lascerà tutti a bocca aperta.

  1. Per preparare la frisceu, sciogli il lievito di birra nell’acqua tiepida. Aggiungi gradualmente la farina e il sale, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Lascia lievitare per alcune ore. Dividi l’impasto in due parti: in una aggiungi la lattuga, nell’altra il cipollotto.
  2. Immergi cucchiaiate di impasto nell’olio caldo e friggi fino a doratura, girandole spesso.
  3. Per preparare la tempura, mescola la farina con l’amido e incorpora gradualmente l’acqua frizzante e l’uovo, mescolando con una frusta fino a ottenere una pastella liscia.
  4. Taglia il baccalà a tranci e infarinalo. Immergilo nella tempura e poi nell’olio caldo e profondo. Friggi fino a doratura.
  5. Farcisci i fiori di zucca puliti con filetti di alici e pezzetti di mozzarella. Immergili nella tempura e tuffali subito nell’olio caldo. Ripeti lo stesso procedimento con le foglie di salvia.
È sempre mezzogiorno, ricetta di oggi 9 Giugno 2023: siamo fritti di Ricchebono e Fava
Torna in alto