“É sempre mezzogiorno” ricetta di oggi 5 Febbraio 2024: spaghetti in salsa moresca di Giusina Battaglia

La cucina siciliana incanta per i suoi intensi aromi e il suo stile inconfondibile. Grazie all’abilità culinaria di Giusina Battaglia, chef rinomata, possiamo godere di una ricetta che porta sulle nostre tavole un pizzico di quella magia: gli spaghetti in salsa moresca. Un primo piatto che combina ingredienti semplici e sapori ricchi, perfetto per chi desidera viaggiare con il gusto nelle calde terre siciliane.

“É sempre mezzogiorno”: spaghetti in salsa moresca di Giusina Battaglia – Dettagli ricetta

Tempo di preparazione 15 minuti
Numero di Persone 4 persone
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo totale 25 minuti

“É sempre mezzogiorno”: spaghetti in salsa moresca di Giusina Battaglia – Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 60 g di bottarga di tonno
  • Del caciocavallo a piacere
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 arancia (la scorza e il succo)
  • Il succo di 1 limone
  • 1 cucchiaio di aceto
  • Un pizzico di zucchero
  • Un pizzico di cannella
  • Peperoncino fresco a piacere
  • Prezzemolo fresco tritato
  • Mollica di pane q.b.
  • Pangrattato
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

“É sempre mezzogiorno”: spaghetti in salsa moresca di Giusina Battaglia – Procedimento

Giusina Battaglia, nella sua cucina, inizia tostando la mollica di pane in una padella con un generoso giro di olio extravergine d’oliva. Mentre è ancora calda, la trita grossolanamente per creare una gratinatura croccante. Successivamente, in un’altra padella capiente, mette l’aglio e un abbondante filo d’olio, a cui aggiunge peperoncino fresco tritato, i gambi di prezzemolo, un tocco di dolcezza con un pizzico di zucchero e la vivace scorza grattugiata d’arancia, assieme ai loro succosi spremuti, limone e arancia. Un pizzico di cannella e un cucchiaio di aceto esaltano ulteriormente il sapore. Dopo un breve rosolato, gli spaghetti, precedentemente cotti al dente, si tuffano in padella per saltare nel condimento. Per completare, si cospargono di caciocavallo grattugiato, bottarga sfumata e prezzemolo tritato, finendo con la croccantezza della mollica tostata. Il risultato è un piatto con un equilibrio perfetto di sapori e consistenze.

“É sempre mezzogiorno”: spaghetti in salsa moresca di Giusina Battaglia – Consigli e Varianti per la ricetta

Se desiderate sperimentare varianti a questa ricetta, potete considerare l’utilizzo di zeste di limone per un aroma ancora più agrumato. Per una nota più rustica, provate a sostituire il pangrattato con delle mandorle tostate e tritate. Gli amanti dei sapori più forti possono aggiungere dell’accuga dissalata, che andrà inserita durante la frittura dell’aglio e del peperoncino. Ricordatevi sempre di adattare il livello di spezie al vostro gusto e, soprattutto, di utilizzare ingredienti di stagione per un risultato ottimale. Buon appetito!

Torna in alto