Terra Amara INCREDIBILE da gennaio vorrebbero trasmetterla solo il weekend in prima serata. Che ne pensi? – sofiaoggi.com

Grandi cambiamenti si profilano all’orizzonte per la programmazione di Terra Amara, a partire da gennaio 2024. I vertici di Mediaset stanno valutando nuove strategie per la popolare soap opera turca, in vista dell’inizio della quarta e ultima stagione a metà dicembre. Al momento si ipotizza di limitare la trasmissione dei nuovi episodi al solo pomeriggio del sabato e alla prima serata della domenica, anche se persistono incertezze sulla data della ripresa post-natalizia, con i responsabili di Mediaset indecisi se ripartire il 7 o il 14 gennaio.

Un Finale in Grande Stile per “Terra Amara”

Il 24 dicembre è previsto l’inizio dell’ultima stagione di Terra Amara, che promette di avvincere il pubblico con un totale di 230 episodi, culminando con gli attesi risvolti delle vite di Cukurova. Mediaset punta a una distribuzione degli episodi che allunghi la durata dello show, contrastando una possibile rapida conclusione. L’intenzione è di sostituire i consueti appuntamenti feriali di Canale 5 con “La Promessa“, altra soap di grande successo.

“La Promessa” Arricchisce le Sere di Canale 5

Dal gennaio del 2024, “La Promessa” sarà il nuovo volano per il format quotidiano “Uomini e donne“, condotto da Maria De Filippi, mentre “Terra Amara” manterrà la sua presenza in TV con puntate speciali nel pomeriggio del sabato, tra le 14:15 e le 16:30. Zuleyha e le vicissitudini di Cukurova continueranno inoltre a coinvolgere gli spettatori nei prime time della domenica. L’esordio serale è previsto per il 7 o il 14 gennaio, dopo la pausa per le festività.

Il Successo Inossidabile di “Terra Amara”

La decisione di ralentare la trasmissione della quarta stagione garantirà due appuntamenti settimanali esclusivi. Nel frattempo, i fan della soap si sono già espressi sui social, manifestando il loro dispiacere all’idea di dover presto salutare questa serie di grande successo, che ha raggiunto quote di ascolto eccezionali, superando il 26% nel pomeriggio e sfiorando i tre milioni e mezzo di spettatori affezionati.


Come appassionata di Terra Amara, non posso fare a meno di sentire un velo di malinconia all’idea di questa conclusione. La serie ha creato un legame speciale con il suo pubblico grazie a vicende ricche di sentimenti forti e a personaggi intensi come Zuleyha. È piaciuto vedere come Mediaset abbia attentamente curato la programmazione per mantenere vivo l’interesse, dimostrando di ascoltare il proprio pubblico. La prospettiva di dedicare sabati pomeriggio e serate domenicali per seguire le ultime peripezie degli abitanti di Cukurova sembra quasi un modo per condividere insieme il commiato da una storia che ci ha tenuti compagnia per così tanto tempo. E non c’è dubbio che il nuovo assetto con “La Promessa” e “Uomini e donne” continuerà a offrire grande intrattenimento ai telespettatori di Canale 5.

Torna in alto