Terra Amara, Fekeli scopre la verità: Confessione straziante

Le anticipazioni della popolare soap Terra Amara in Turchia svelano che Fikret verrà messo con le spalle al muro e costretto a confessare la sua autentica identità come figlio illegittimo di Adnan. Accortosi di alcuni strani atteggiamenti da parte del giovane, Fekeli deciderà di seguire Fikret: sarà così che Alì Rahmet lo coglierà intento a sabotare un raccolto del clan Demir.

Con le lacrime agli occhi, Fikret si vedrà costretto a confessare la verità: essere il figlio del defunto Adnan Yaman Senior e, quindi, il fratellastro di Yaman. La notizia sconvolgerà Fekeli, ma nonostante tutto non cesserà di considerare Fikret come suo nipote.

Fikret è costretto a rivelare la verità a Fekeli

Nelle prossime puntate di Terra Amara, Fikret sarà messo con le spalle al muro e dovrà rivelare la sua vera identità di figlio illegittimo di Adnan. Secondo le anticipazioni della soap, Fekeli, sospettando alcuni strani comportamenti del giovane, decide di seguirlo.

Fikret tradito dall’oscurità

Tutto si rivela durante una notte buia quando Fikret prova a sabotare un raccolto di Demir. La sua presenza viene scoperta da Fekeli e, messo alle strette, Fikret deve aprirsi e confermare la sua genuina origine. La notizia sconvolgerà l’anziano che, tuttavia, non intende perdere il legame con il ragazzo che aveva fino a quel momento considerato un nipote.

Una missione di vendetta

Fikret agisce in nome di una vendetta nei confronti di Yaman. Infatti, essendo stato disconosciuto da Musa per molti anni, vuole ora rovinarlo economicamente ed è per questo motivo che tenta di distruggere il raccolto.

La confessione a Fekeli

Fekeli scopre il fallimento dei piani di Fikret e il giovane è costretto a confessare. Ad Alì Rahmet inizia a sfuggire l’intera verità e quando apprende di essere il fratellastro di Yaman, prova una profonda sorpresa esmisurate commozione. Alla fine Fikret racconta a Fekeli il suo passato e, anche se quest’ultimo gli chiede di non concentrare la sua vita sull’odio, capisce di non poter contrastare la sua sete di rivalsa.

Torna in alto