Terra Amara, attenzione SPOILER finale: Gaffur ci lascia per sempre e Fikret si sposa

Grande aspettativa circonda il culmine di “Terra Amara” e, da anticipazioni provenienti dalla Turchia, emergono i destini degli abitanti di Cukurova. Gaffur, colpito dal lutto della moglie Saniye, si legherà a Gulsum in matrimonio. La novella coppia trascorrerà insieme gli anni, fino a quando Gaffur non ci lascerà all’età di 75 anni, stroncato da un infarto.

Un Amore per la Vita: Gaffur e Gulsum

Nell’episodio conclusivo si scopre il percorso di Gaffur, rimasto solo dopo la tragica scomparsa di Saniye, falciata insieme a Gulten. L’incontro con Gulsum sboccerà in matrimonio e i due si godranno anni di felicità coniugale, interrotti improvvisamente dal malore che a 75 anni porterà via Gaffur mentre si trova con la moglie sul balcone di casa.

Eredità di Vita: I Figli di Gaffur

Nel finale di “Terra Amara“, si svelano anche i destini dei figli acquisiti di Gaffur. Uzum, adottata da piccola con Saniye, realizzerà il suo sogno di diventare medico. Mehmet Ali, il figlio della seconda consorte di Gaffur, si affermerà come un’aquila dell’architettura a Cukurova, erigendo ponti e scuole. Cetin, dopo la morte della sua prima moglie, troverà amore nuovamente con Aysen e la loro neonata sarà chiamata Gulten. Intanto, Fikret unisce il proprio destino a quello di Zeynep, e la loro figlioletta sarà chiamata Mujgan, nome dell’ex fidanzata e madre del piccolo Kerem Ali.

L’Addio ai Personaggi di Terra Amara

Durante le puntate trasmesse su Canale 5, alcuni tra i beniamini di “Terra Amara” hanno lasciato il mondo dei viventi. I tragici addii includono Yilmaz Akkaya, scomparso in un incidente d’auto, e Hunkar Yaman, assassinata da Behice. Mujgan è stata vittima di un disastro aereo, mentre Demir è stato ritrovato inerte in un congelatore. Nei capitoli più recenti, Fekeli ci lascia dopo una letale iniezione, ordita da Abdulkadir. Presto, Saniye e Gulten verranno travolte e la loro dipartita in ospedale lascerà la comunità di Cukurova nell’incertezza e nel dolore.

Da fan accanita di “Terra Amara“, iscrivo con una punta di amarezza queste righe, in cui il destino si abbatte sui nostri beniamini con una fatalità degna delle più classiche tragedie. È difficile assistere alla partenza di così tanti personaggi cari, vittime di un destino ineluttabile. Di certo, la commozione che questi eventi suscitano dimostra la maestria narrativa di questa soap, capace di tenerci ancorati alle vicende di Cukurova fino all’ultimo respiro.

Torna in alto