Terra Amara, anticipazioni turche: Fadik rischia di perdere il posto, tutta colpa della nonna

La famiglia Yaman ha vissuto una giornata da dimenticare: quando Adnan si è ferito con un’arma lasciata incustodita da Demir, tutti si sono preoccupati per lui. Nel frattempo, la nonnina Azize, smemorata, decide di vestirsi con tutti i suoi gioielli, convinta di dover partecipare ad una cerimonia. Malauguratamente, due donne approfittano

Una giornata da dimenticare per la famiglia Yaman

A Villa Yaman, la famiglia Yaman vive una giornata da dimenticare. Tutto è iniziato quando Adnan si è ferito con un’arma lasciata incustodita da Demir, il quale viene ricoverato d’urgenza in ospedale. Nel frattempo, la nonnina Azize, smemorata, decide di vestirsi con tutti i suoi gioielli, convinta di dover partecipare ad una cerimonia.

Azize viene derubata

Azize viene derubata da due donne che, approfittando della sua memoria fallace, si fanno consegnare i suoi preziosi gioielli. Intanto a Villa Yaman, l’ansia aumenta mano a mano che non si riesce a trovarla. Fadik, la domestica che si occupa di lei, si mette alla ricerca di Azize insieme a Raşit.

Fadik rischia di perdere il posto

Quando Fadik rientra a casa, Saniye, Gaffur e Gülten la sgridano per non essere riuscita a controllare adeguatamente Azize. La ragazza, in preda al panico, perde i sensi e quando si risveglia, si ritrova Azize che l’accusa di essere responsabile del furto dei suoi gioielli. Terrorizzata, Fadik teme di essere licenziata.

Tutto si risolve per il meglio

Fortunatamente, Azize riesce a tornare a casa sana e salva, con una pentola bruciata e l’intenzione di cucinarsi dei ceci. Alla fine, tutti si convincono che la nonnina non si sia mai allontanata da casa. La giornata si conclude così, con una lezione preziosa per la famiglia Yaman: nella vita di ogni giorno, anche le piccole cose possono portare a grandi conseguenze.

Torna in alto