My home my destiny spoiler: Il terribile segreto di Zeynep che scatena la furia di Mehdi che reagisce davvero male

Mehdi non è contenta quando viene a sapere che Barş ha accompagnato Zeynep a casa dopo il lavoro.

My home my destiny Mehdi diventerà sempre più violento, soprattutto nei confronti di Zeynep. Sarà molto preoccupato per la situazione di Burhan e non gli piacerà come Barş, il capo di Zeynep, ha trattato sua moglie. Penserà quindi di isolarla in casa a causa del coinvolgimento di Müjgan.

My home my destiny spoiler: Mehdi è in custodia dopo il litigio con Burhan

L’introduzione di Burhan nel quartiere di Mehdi non potrà che causare problemi. Quest’ultimo non sopporterà che il figlio dell’assassino metta piede in quello che definisce “il suo territorio”.

Burhan userà tutti i trucchi del mestiere per irritare Mehdi: prima si farà consegnare la merce della sua caffetteria, poi comprerà la caffetteria del suo amico Nuh e, infine, cercherà di riconquistare l’affetto di Müjgan.

Mehdi parteciperà all’incontro subito prima che i due si incontrino e non ci penserà due volte a picchiare Burhan mentre lo trasporta all’ospedale. Mehdi verrà arrestato e gli verrà diagnosticata una commozione cerebrale.

My home my destiny spoiler: Mehdi evade dalla prigione.

Zeynep si arrabbierà con Mehdi, anche perché lui le aveva detto che non avrebbe usato la forza per risolvere le controversie con Burhan. Fingendo di essere un avvocato, la ragazza andrà a trovare l’uomo in ospedale per saperne di più sulle circostanze. In ogni caso, Burhan non sporgerà denuncia e Mehdi verrà fatto uscire di prigione.

Tuttavia, il commissario sarà chiaro: Mehdi ha bisogno di calmarsi, anche perché questo è il suo secondo arresto e ci sono state numerose denunce di percosse. Tuttavia, nulla cambierà in meglio.

My home my destiny spoiler: In risposta a Mehdi, Zeynep si ribella.

Una volta uscito di prigione, Mehdi verrà a sapere da Burhan della visita di Zeynep in ospedale e non ne sarà affatto contento.

Inoltre, userà la violenza per intimidire la moglie, costringendola a chiedere il suo permesso prima di uscire di casa.

Zeynep, però, è una donna forte e indipendente e quella sera, nonostante il marito le abbia chiesto il permesso, non rinuncia a recarsi sul posto di lavoro per lavorare. A Zeynep non importa cosa Sakine pensi di sua figlia, perché non può permetterle di disobbedire al coniuge in questo modo.

My home my destiny spoiler: La peggiore paura di Zeynep

Zeynep avrà altri problemi quando tornerà dal lavoro a tarda notte con il suo datore di lavoro Barş al seguito. Avrebbe potuto prendere un taxi per tornare a casa invece di salire sull’auto di un altro uomo, anche se è il suo capo, le dirà sua madre. Müjgan, un’altra spettatrice, informerà il fratello di tutto ciò che accade.

A questo punto Mehdi prenderà un provvedimento severo e confinerà Zeynep in casa, vietandole di uscire per andare al lavoro. Anche in un impeto di superbia, Müjgan la terrà d’occhio e le impedirà di essere una donna libera. Per Zeynep sarà l’inizio di un incubo.

Torna in alto