Anticipazioni Terra Amara domani, 3 settembre: Demir e Fekeli ne sono certi…

Nell’episodio imminente di Terra Amara che verrà trasmesso su Canale 5 Domenica 3 Settembre alle 14:30, vedremo Mujgan venire a conoscenza attraverso un medico delle accuse fatte da Zuleyha nei confronti della sua zia. Questa rivelazione la porterà a minacciare Zuleyha davanti alla sua famiglia. Immediatamente dopo, Demir sospetterà di dover segnalare tutto alla polizia grazie alla confessione scritta di Yilmaz, ma scoprirà che il documento è andato perduto.

Zuleyha Accusa: il Risvolto della Medaglia

Nel primo atto dell’episodio, un’infermiera informa Mujgan che Zuleyha ha apertamente incolpato Behice di aver ucciso senza pietà sua suocera davanti a tutte le donne di Cukurova. Da ciò deriva la convinzione del medico che, indirettamente, Altun abbia istigato l’aggressione della zia, ora ricoverata in ospedale in gravi condizioni. Di conseguenza, Mujgan si presenta a villa Yaman con l’intenzione di annientare Zuleyha, ma l’intervento di Demir ferma il suo sdegno contro la moglie.

Demir in cerca di Giustizia

Poco dopo, un Demir infuriato si dirige verso il suo studio deciso a denunciare Mujgan per aver tentato di far fuori Zuleyha, ma non riesce a rintracciare la lettera di confessione che Yilmaz aveva redatto. Quindi, capisce che il documento è stato rubato dalla sua scrivania e sospetta che la colpevole sia Sermin. Demir decide allora di fare visita alla cugina per chiedere spiegazioni, ma scopre che la donna sembra non aver nulla a che fare con la sparizione del foglio. Intanto, Zuleyha e Saniye svuotano l’armadio di Hunkar, consolandosi reciprocamente per la sua morte.

Nell’ultimo segmento dell’episodio, Demir pianifica di consultare Fekeli circa la validità delle accuse di Zuleyha contro Behice. La perdita di Yaman sembra averlo colpito duramente. Tuttavia, Ali Rahmet fa sapere al figlio di Hunkar che anche lui ha iniziato a nutrire dubbi sulla zia del suo nipote.

Nel frattempo, Yilmaz dovrà confrontarsi con Fikret dopo aver scoperto che stava aiutando sua moglie a scappare con il loro figlio verso Istanbul. Il ragazzo ammetterà di essere stato ingannato dalla dottoressa Hekimoglu. Infine, Mujgan tornerà in ospedale per far visita a Behice e la implorerà di non abbandonarla in questo periodo difficile, esortandola a riprendersi.

Torna in alto