Isola dei Famosi, Marco Mazzoli sbugiarda Gian Maria Sainato: “Hai finto in un’altra trasmissione, me l’hai detto”

L’Isola dei Famosi è uno dei programmi televisivi più seguiti in Italia, e questa edizione non fa eccezione. La semifinale si preannuncia piuttosto scoppiettante, e tutto ciò grazie alle rivelazioni fatte da Marco Mazzoli a Gian Maria Sainato. Il conduttore de Lo Zoo di 105 ha infatti accusato il modello di aver finto di essere ricco e di condurre una vita di lusso in un altro programma televisivo andato in onda in passato.

Naturalmente le accuse non sono state accolte di buon grado da Sainato, il quale ha ribattuto affermando di aver cambiato stile di vita e di circondarsi di persone vere, allontanandosi da quel mondo patinato e fasullo. L’attesa per la semifinale è a dir poco ai massimi livelli: cosa accadrà tra il naufrago ed il conduttore?

Per scoprire tutte le ultime news su L’Isola dei Famosi non resta che consultare la Guida TV per scoprire quali sono i programmi in onda stasera. Seguiteci per scoprire cosa accadrà lunedì 19 giugno e per scoprire quali saranno i protagonisti della semifinale.

Marco Mazzoli smaschera Gian Maria Sainato a L’Isola dei Famosi

Manca poco alla semifinale de L’Isola dei Famosi che, salvo imprevisti dell’ultimo minuto, andrà in onda il prossimo lunedì 19 giugno 2023 in prima serata su Canale 5. Nell’attesa, Marco Mazzoli ha smascherato Gian Maria Sainato raccontando a tutti di alcune rivelazioni fattegli proprio dal modello.

La rivelazione di Marco Mazzoli su Gian Maria Sainato

Marco Mazzoli ha sbugiardato Gian Maria Sainato a L’Isola dei Famosi. Dopo aver chiesto al giovane naufrago di parlare del suo orientamento sessuale, lo speaker radiofonico de Lo Zoo di 105 ha rivelato che il modello gli avrebbe confessato di aver finto in un altro programma televisivo fatto in passato:

Hai detto che in un programma vecchio hai finto e che non eri così ricco e che non facevi quella vita davvero. […] Che poi a prescindere da quello ce ne sono tanti di ricchi farlocchi. Gente magari con il cognome pomposo, ma che poi sotto sotto è tutto diverso. Questa cosa dell’ostentare è nata con i trapper che dovevano copiare un po’ lo stile americano. Quindi era tutto soldi, gioielli, macchine di lusso.

Dichiarazioni che, come riportato da Biccy, hanno provocato la reazione immediata di Gian Maria, che ha cercato di difendersi dalle accuse affermando:

Ho vissuto in un certo modo, ma sono cambiato. Poi quando mi sono rivisto in quel programma, dalla televisione ho rivisto anche loro e mi sono detto ‘io non sono quello’. Poi un modo finto quello del lusso e quello della moda e io sono andato in crisi…La mia è una famiglia molto normale e io ho voluto tornare alle mie radici e tornare così in un mondo che mi faceva stare meglio. Ora mi circondo di persone vere. Ho iniziato ad allontanarmi da quel mondo patinato e fasullo. Ho iniziato ad avvicinarmi ad un mondo più reale. Anche per le amicizie ho messo un filtro potentissimo.

Torna in alto