IL MOTIVO DIETRO IL NOME D’ARTE “IL TRE”: IL RAPPER DI SANREMO 2024 RIVELA IL PERCHÉ

Scoprire il perché il rapper Il Tre si è presentato con questo nome d’arte al palcoscenico di Sanremo 2024 suscita interesse. Il Tre, al secolo Guido Luigi Senia, ha origini romane, nato il 3 settembre 1997. Scelto per la sua carriera artistica, il nome Il Tre non è casuale: si riferisce al suo preferito, il numero 3, che si associa al suo debutto a Sanremo 2024.

Il percorso artistico di Il Tre è ricco di tappe significative. Il suo esordio discografico, il mixtape chiamato “Cataclisma”, è datato 2015. La vittoria nel concorso One Shot Game Italia ha segnato una svolta decisiva per il rapper oggetto del nostro focus.Nel 2016 Il Tre ha fatto parlare di sé con il rilascio del suo secondo mixtape, “Cracovia Mixtape”. L’apice del suo percorso musicale raggiunge un punto importante nel 2018, con la pubblicazione di “Cracovia”, Pt. 2 e del singolo “Bella Guido”.

La pubblicazione del primo album, “Ali”, arriva nel 2021, includendo hit come “Cracovia Pt. 3”, “Te lo prometto” e “Il tuo nome”, tutte con riconoscimenti in termini di vendite. Le collaborazioni nell’album “Ali” amplificano la sua portata: si vedono partecipazioni di Vegas Jones in “Apollo 13”, Mostro in “Beethoven”, Nayt in “Fight!”, Clementino in “Sogni e incubi” e Emis Killa in “America”.

Successivamente, il primo tour, Ali Live Tour, porta Il Tre a calcare le scene dei club italiani, mentre il suo secondo album, “Invisibili”, uscito nel 2023, include 12 tracce notevoli. “Cracovia Pt. 4” e “Roma” sono solo alcuni dei titoli che emergono da questo album, quest’ultimo portato anche sulle onde di “Radio2 Social Club”, e che adesso lo portano sul prestigioso palco di Sanremo 2024 con il pezzo “Fragili”.

Torna in alto